2019
MONTICIAK

Nietzsche diceva che l’arte ha due facce: quella di Apollo, della bellezza e quella di Dionisio, della perversione. Monticiak é la perfetta sintesi fra queste.

In completa sintonia con i precedenti progetti di Montilab, Monticiak si presenta come la risposta del Monti a Hollywood; talento, creatività e spirito di iniziativa sono l’anima del progetto. L’edizione del laboratorio MontiLab del 2019 consiste nella creazione di un cortometraggio sul Liceo Monti. I ragazzi della scuola che hanno partecipato dovevano gestire tutti gli aspetti della pre-produzione, produzione e post-produzione.

La prima parte del progetto è stata dedicata alla stesura della sceneggiatura, nella seconda parte quindi i ragazzi si sono divisi i compiti, ciascuno diventando un ingranaggio fondamentale della macchina di Monticiak.

I gruppi sono stati: Scenografia, Fotografia, Cast e Regia.

La Scenografia

si è occupata di gestire gli elementi che erano presenti sulla scena; questo significava decidere quali vestiti dovessero indossare gli attori e gli oggetti che componevano la scena. Hanno fatto parte della troupe : Sofia, Ginevra e Sara. eccoci

La Fotografia

aveva il fondamentale ruolo di occuparsi dell’apparato tecnico della registrazione, quindi la gestione dell’audio e dei macchinari utilizzati per le riprese. Hanno gestito l’impianto di illuminazione della scena e quello fonico. Loro compito era anche quello di scattare foto durante la produzione per documentare il lavoro e procurare materiale per il backstage. Investiti di tale responsabilità erano: Maria, Nicolò, Pietro, Francesca e Nicolas. eccoci

La Colona Sonora

Hanno partecipato alle registrazioni per la colonna sonora alcuni studenti musicisti. Nello studio di registrazione “LO STUDIETTO” hanno composto e suonato: Pietro, Alberto, Nicolò e Matteo. eccoci

Il Cast

era composto da studenti che hanno dato vita alla sceneggiatura.La scelta è quella di adottare soltanto tre personaggi. Cosi che il pubblico potesse immedesimarsi meglio nel protagonista e concentrarsi quindi non sulla collettività ma sul percorso di formazione del singolo studente. Gli attori sono: Tommaso, Serena e Daniele.
A occuparsi del casting e delle comparse: Mira. eccoci

La Regia

ha coordinato tutti i lavori elencati per garantire il buon funzionamento della produzione. Il suo compito principale era di decidere come riprendere le scene e di guidare la recitazione. I registi erano: Patrick, Alberto, Alessandro e Giulia.

eccoci


Il laboratorio ha permesso ad ognuno di noi di acquisire e scoprire nuove capacità in ambito cinematografico, non solo a livello teorico ma anche mettendole in pratica.
I gruppi non sono stati una restrizione poiché ognuno ha potuto spaziare tra i vari compiti e dare il proprio contributo portando così a vari e produttivi scambi di opinioni e idee. Questo è anche stato favorito dai buoni rapporti creatisi tra i vari componenti del gruppo.